Bicchieri di Delizia al limone

La Delizia al limone è uno dei dolci più famosi della Campania. Questo tradizionale dessert è stato inventato in Costiera Amalfitana negli anni '70 e da allora è uno dei dolci preferiti a Napoli, soprattutto in estate. Il suo profumo di limone vi basterò per sentirvi in vacanza, anche se soltanto per cinque minuti.
Realizzare la Delizia al limone è impegnativo, così ho pensato di farne una versione più veloce ma altrettanto buona. Per realizzare la mia delizia al limone al bicchiere ho sostituito il Pan di Spagna della ricetta originale con i savoiardi di Forno Bonomi. Ho scelto questi biscotti perchè sono fatti con gli stessi ingredienti che userei io, farina, uova e zucchero, in particolare, mi sono divertita ad usare la versione Bio perché lo zucchero in superficie ha una grana grossa che aggiunge una consistenza croccante piacevole ai bicchierini. Il risultato è un dolce che unisce le Piccole Dolomiti alle isole del Sud, il burro di montagna ai limoni che si affacciano sul mare.
Pe realizzare la crema della Delizia al limone, ho scelto di rendere il sapore e il profumo di limone più intenso unendo alla tradizionale crema diplomatica al limone del lemon curd. Il lemon curd è una crema di origine anglosassone dall'intenso sapore di limone, può essere usata da sola al pari di una marmellata, ma è perfetta per arricchire e aromatizzare creme e ogni tipo di dessert.
Delizia al limone al cucchiaio
La delizia al limone al cucchiaio, ricetta tipica napoletana

Ingredienti
500 g di crema pasticcera aromatizzata al limone
250 g di lemon curd (vedi sotto)
250 g di panna fresca
Savoiardi (per me Bio di Forno Bonomi)
Bagna al limoncello (vedi sotto)
Procedimento 
  • Mescolare la crema pasticcera con il lemon curd con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo. 
  • Montare la panna con le fruste elettriche.
  • Unire la panna alla crema al limone in due riprese: aggiungerne prima un terzo mescolando rapidamente con una spatola effettuando un movimento dal basso verso l'altro, quindi unire il resto avendo cura di non smontare il composto.
  • Bagnare il lato senza zucchero dei savoiardi nella bagna al limoncello, disporli a strati nei bicchierini alternandoli alla crema. 
  • Conservare in frigo fino al momento di servire.
Delizia al limone, dolce della tradizione campana
Lemon curd
Ingredienti
50 g di burro
82 g di uova (2 uova piccole oppure un uovo grande e un tuorlo)
100 g di zucchero 
100 g di succo di limone
Mezzo cucchiaino di pasta di limone, oppure mezzo cucchiaino di marmellata di limoni più le zeste di un limone grande, oppure, solo la buccia grattugiata di un limone
Procedimento
Sciogliere il burro al microonde o a bagnomaria, farlo raffreddare, quindi unirlo agli altri ingredienti. Mescolare il composto fino a renderlo omogeneo, porlo sul fuoco a bagnomaria e cuocere a 85°C per 15 minuti. 
Se non si ha il termometro, basta fare attenzione a non far bollire il composto, il lemon curd è pronto quando vela il cucchiaio, la consistenza finale è quella di una marmellata. 
Se si vuole usare subito il lemon curd, coprirlo con pellicola alimentare, farlo raffreddare e riporre in frigorifero. 
Se lo si vuole conservare, versarlo ancora caldo in barattoli di vetro sterilizzati, chiuderli ermeticamente e farli raffreddare capovolti.

Bagna al limoncello
Ingredienti
100 g di acqua
100 g di zucchero
50 g di limoncello
La buccia di un limone fresco e non trattato prelevata col pelapatate 
Procedimento
Portare a bollore l’acqua con lo zucchero e la buccia di limone. Togliere dal fuoco e unire il limoncello. Tenere da parte fino a raffreddamento.

6 commenti:

  1. Interessante questa versione di delizia a bicchiere da preparare comodamente in anticipo e da tenere in frigo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, è un ottimo jolly! grazie Gunther!

      Elimina
  2. Quanto mi piace! Fresco e goloso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maria, di questi tempi è perfetto :)

      Elimina
  3. Conosco solo di fama la delizia al limone. Mi piace molto l'idea della crema pasticcera abbinata al curd. Ad un certo punto scrivi di unire alla crema il limone. Non c'e il dosaggio del limone. Intendevi forse...unire la panna ? Vorrei provare...sono in trip con i bicchierini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina,a scusa il ritardo, ma mi ero persa il tuo commento: nello scrivere la riceva avevo saltato un passaggio, ma come hai intuito intendevo "unire la panna". Fammi sapere se la provi, il sapore di limone è molto deciso, ma la crema è davvero fresca e a me è piaciuta molto :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...